The buyers journey: conoscere il processo d’acquisto del Cliente

buyer journey

Il buyers journey è il processo d’acquisto del cliente, un viaggio fatto di esigenze, consapevolezze, valutazioni e infine decisione finale.

Sapere cosa cerca il tuo cliente e quali sono le fasi che lo inducono all’acquisto di un prodottoservizio è importante per  migliorare la tua offerta.

Simulare il viaggio d’acquisto di un cliente è la base di ogni progetto di marketing.

Un processo utile per migliorare la tua strategia seo e definire con più precisione un piano di content marketing.

Diventa più visibile online con una consulenza seo

Prima di partire alla scoperta delle fasi del viaggio del cliente ti consiglio di leggere: cos’è una buyer personas e come identificarla con Google Analytics e Google Search Console

Per trovare le risposte alle domande del nostro customer journey è importante immaginare la giornata tipo del nostro cliente ( scopri cosa sono i micro-momenti) , interrogare il nostro target con dei sondaggi tramite Google Docs, o Survey Monkeys, ed essere molto esatti nella risposta.

Immaginare un banale dettaglio può essere un grande punto in più per conoscere il nostro buyer e migliorare l’offerta del nostro prodotto servizio. 

Vuoi intercettare la tua buyer personas durante il suo buyer journeys e trasferire queste informazioni nella ricerca  parole chiave? Leggi una keyword research per tracciare la customer journey del tuo cliente.

Come simulare il mio Buyer Journey?

Customer Journey: le fasi secondo Hubspot

Secondo Hubspot ci sono tre aspetti importanti del buyer journey:

Awareness step: il momento in cui il Cliente realizza di avere un problema;

Consideration stage: il momento in cui il cliente cerca soluzioni per ovviare al problema;

Decision stage: il momento in cui il cliente decide.

Buyer Journey: le domande

Nell’awareness stage, il buyer diventa consapevole e sente di avere un’esigenza

Ecco le domande tipo di questa fase

  • Come descrive il buyer le sue sfide e i suoi cambiamenti?
  • Come si informa per capire cosa gli è realmente utile?
  • Quali sono le conseguenze della sua inattività?
  • Quali sono gli ostacoli principali che incontra nell’affrontare il cambiamento?
  • In che modo decide che il cambiamento dovrà essere prioritario?

Nella fase di considerazione, l’awareness stage, ecco le domande da porsi per capire meglio il cliente ideale:

  • Quali soluzioni cerca il buyer?
  • Come si documenta?
  • Come percepisce i pro e i contro?
  • Come decide che il servizio è quello giusto per lui?

Nella fase decisionale, la decision stage, ecco alcune domande importanti da porsi per migliorare la propria offerta:

  • Quali criteri usa per valutare la mia offerta?
  • Quando valuta il mio servizio cosa lo colpisce di più rispetto ai servizi di altri?
  • Chi viene incluso nella decisione finale? Quali sono le loro prospettive?

Dopo l’acquisto, il buyer ha bisogno di formazione, documentazione, strategie e corsi? Se sì possiamo offrirla noi?

In Thinkwithgoogle troviamo una classificazione sui “bisogni dei consumatori”.

I tuoi buyers a quale tipologia appartengono? Come fai fronte ai loro bisogni?

Per saperne di più: www.thinkwithgoogle.com/consumer-insights/consumer-needs-and-behavior/ 

Links utili:

Migliora il tuo content marketing con la strategia Topic Cluster

Come creare un calendario editoriale seo friendly

 What is the Buyer Journey

Chi sono

Mi chiamo Luisella sono una consulente freelancer di seo e webmarketing.
Miglioro la visibilità online di Brand e PMI in compagnia di una Moka. Fra Moka & Digitale nasce da ore al pc, parole chiave e tazze di caffè. Cosa posso fare per te?

Corsi seo

Scopri come diventare più visibile online, scrivere testi con la scrittura seo e incontrare clienti felici con il mio corso seo.

Il corso è articolato in lezioni individuali e dedicate oppure in team. Scopri di più

Articoli recenti