Ultime novità di Google Search Console per migliorare la tua visibilità online

google search console

Google Search Console dopo gli ultimi aggiornamenti è un prezioso strumento che offre dati e analisi in tempo reale molto utili per monitorare l’andamento di una strategia seo.

Se hai dubbi su quali pagine del tuo sito siano presenti in Google index, su come vengono scansionate, se sono indicizzate e dove vengono rilevate, questo articolo fa al caso tuo. 

Da poco Google ha rilasciato i Google Core web vitals in Google Search Console, un rapporto per misurare caricamento, interattività e stabilità di una pagina web.

Nel corso della lettura, tutti i dettagli.

google search console

Google Console: le novità

La nuova Search Console offre informazioni in tempo reale anche per la versione Mobile. Nella sezione usabilità dei dispositivi mobile in controllo URL, è possibile ottenere informazioni sulla scansione mobile e suggerimenti su come migliorarla in caso di errori.

Disponibili anche i risultati sui RICH SNIPPET.

Prima di soffermarmi sui dettagli ricordo che è molto importante implementare i dati strutturati e testarli a questo links: Google data tester.

Se sei interessato ad argomenti come strategia seo e ottimizzazione on-page seo non perderti i miei ultimi articoli internal linking: guida completa per l’ottimizzazione dei links interni e contenuti stagionali per migliorare la tua visibilità online.

Url inspection

url inspection

Url inspection o Ispezione Url è uno strumento che permette di verificare se un url è presente in Google Index offrendo suggerimenti per migliorarne l’indicizzazione se presente, e indicazioni per far sì che il tuo url venga incluso e indicizzato quando non viene rilevato.

L’indicizzazione e inclusione in Google Index è molto importante perchè fa sì che un url possa migliorare visibilità e posizionamento. I miglioramenti con url inspection si possono ottenere in tempo reale.

Copertura

google search console coperturaCome nella versione precedente nel nuovo Google Search Console è possibile verificare l’andamento dell’indicizzazione delle pagine.

Per ogni url si hanno informazioni sul rilevamento, sulla scansione e sull’indicizzazione.

In Google Search Console i rapporti scansione permettono di determinare l’indicizzazione e la scansione delle pagine del tuo sito web con informazioni su come migliorarne la visibilità online.

Mobile usability

Questa sezione indica se l’url è mobile friendly con informazioni in tempo reale. Se le tue pagine non vengono scansionate correttamente lo strumento testa url pubblicato  di Search Console offre informazioni su come migliorarle.

Informazioni importanti dalla sezione mobile.

sezione mobile google search console

Google Amp e l’ottimizzazione delle immagini

Google con AMP offre uno stardard che consente di creare pagine che si caricano velocemente e correttamente.

Clicca qui per effettuare il test delle pagine AMP

Qui troverai la risposta ai problemi AMP specifici di Google 

La novità in casa Google AMP per immagini è che richiederanno immagini più grandi rispetto ai 696 pixel degli standard precedenti.

Le nuove immagini devono infatti misurare 1200 pixel di ampiezza per apparire nel carosello delle top stories: attenzione dunque a rispettare questo requisito essenziale

Il consiglio per un risultato migliore è quello di fornire molteplici immagini in alta risoluzione delle dimensioni 16×9, 4×3 e 1×1.

Google Search testa i Rich Snippet

In introduzione nel settore dedicato ai miglioramento, oltre all’usabilità sui dispositivi mobile, lo stato AMP, i breadcrumb, velocità, vengono rilevati gli errori  la validità degli snippet di recensione.

Per convalidare in tempo reale i RICH SNIPPET è stato rilasciato anche lo strumento RICH SNIPPET DATA CONVALIDATION TOOL.

Core web vitals

Novità in casa Google che fornisce con il core web vitals in Google Search Console Google il rapporto metriche essenziali.

Il Google Core web vitals misura caricamento, interattività, stabilità della pagina.

I core web vitals, sono nati per fornire una risposta al rapporto negativo dell’utente con il tuo sito web.

Gli indicatori per il core web vitals:

Largest Contentful Paint (Rendering del grosso della pagina – LCP): il tempo di rendering dell’elemento di contenuto più grande visibile all’interno della finestra.

È una metrica incentrata sull’utente e misura la velocità di caricamento  prendendo come riferimento della pagina il contenuto principale in termini di pixel. Per fornire una buona esperienza utente, i siti dovrebbero caricare il “grosso della pagina “ entro i primi 2,5 secondi.

First Input Delay (Ritardo di risposta – FID):
il FID misura il tempo che intercorre tra la prima volta in cui un utente interagisce con una pagina e il momento in cui il browser risponde a questa interazione. 

Cumulative Layout Shift 
È un indicatore che misura la stabilità della pagina. Il CLS misura la somma totale di tutti i punteggi dei singoli movimenti di layout per ogni spostamento imprevisto che si verifica in pagina. Per una buona tenuta della pagina, l’indicatore CLS dovrebbe essere inferiore a 0,1.

Diventa più visibile online con una consulenza seo

Chi sono

Mi chiamo Luisella sono una consulente freelancer di seo e webmarketing.
Miglioro la visibilità online di Brand e PMI in compagnia di una Moka. Fra Moka & Digitale nasce da ore al pc, parole chiave e tazze di caffè. Cosa posso fare per te?

Corsi seo

Scopri come diventare più visibile online, scrivere testi con la scrittura seo e incontrare clienti felici con il mio corso seo.

Il corso è articolato in lezioni individuali e dedicate oppure in team. Scopri di più

Articoli recenti