LOGO-SCELTO (1)

SEO in estate per migliorare il posizionamento

SEO IN ESTATE
Picture of Luisella Curcio

Luisella Curcio

Sono SEO Specialist in Italia e all’estero dal 2013. Mi occupo di SEO tecnica, SEO Strategica e content strategy. Collaboro con agenzie digitali e clienti, lavoro con team diversi insieme ad una grande rete di professionisti. Segui il mio podcast "La SEO al tempo di un caffè" e iscriviti alla mia newsletter. Mi trovi anche su LinkedIn. Buona lettura!

La SEO in estate va in vacanza? Riposare è importante per fare emergere nuove idee e creatività e per rigenerarsi. Personalmente adoro staccare totalmente per pochissimi giorni. Durante il resto della pausa mi rilassa anche fare lavori che non posso fare durante l’anno come ripensare la mia strategia di comunicazione, rivedere il mio sito web, progettare piani editoriali, ideare nuovi progetti in vista di settembre. 

Lavorare in pausa ha senso solo se non pesa e se viene fatto con piacere. Se sei come me che adori staccare completamente per pochi giorni e poi ti rilassa dedicare qualche ora a ripensare aspetti del tuo business, ho pensato a consigli su come migliorare la SEO in estate validi in realtà tutto l’anno.

SEO nel periodo estivo

La buona notizia è che con la SEO per un periodo neanche troppo limitato, dopo aver fatto un buon lavoro, il posizionamento online rimane e fa il suo lavoro mentre tu puoi dedicarti ad altro.

Quindi puoi tranquillamente non lavorare per il tuo sito web durante il periodo estivo.

Un’altra notizia buona è che in estate le ricerche cambiano (niente allarmismi però, questo non cambierà i vostri posizionamenti, anzi rappresenta un’opportunità).

Variazione dei trend delle parole chiave

Intercettare i trend di ricerca in estate e usarli nella strategia è un modo per aumentare posizionamento e visibilità nel periodo estivo.

Ecco un esempio di aumento di ricerca e variazione trend in relazione ad una parola chiave nel tempo. Come potete vedere dall’immagine la parola chiave “ristoranti all’aperto” subisce un picco di ricerche nel mese di luglio 2023.

Ho fatto la stessa ricerca digitando “ristoranti all’aperto roma” e ho notato lo stesso picco nel mese di luglio

In una strategia digitale e SEO per un locale dedito alla ristorazione con uno spazio all’aperto è molto importante captare questo trend e utilizzarlo.

Strumenti per  variazioni dei trend

Le variazioni di trend in relazione ad una parola chiave o ad un topic sono un fenomeno molto frequente. Per individuarle usa la SERP, il suggeritore automatico di Google, Google Trends.

Dopo verifica i volumi di ricerca intorno ad un parola chiave con Semrush

Interrogando Google Trends su “ristoranti roma” ho scoperto che c’è un’impennata di ricerca sulle ricerche di parole chiave come “ristoranti romantici”, “ristoranti con cucina salutare”, “ristoranti stellati roma”…

Verifica le variazioni dei trend delle ricerche intorno al tuo business periodicamente e non solo in estate.

Consigli per la SEO in estate

Adesso scopriamo insieme le buone abitudini SEO da praticare in estate (programmazione a parte), solo se si ha il piacere di farlo. È giusto staccare completamente durante la pausa.

Programma le pubblicazioni

Programma le pubblicazioni: non perdere l’abitudine di pubblicare regolarmente i tuoi articoli.

Se pubblichi un articolo al mese continua a farlo. I tuoi competitor potrebbero sospendere le pubblicazioni per la pausa estiva, questo è un buon momento per postare.

Rileggi i contenuti

Con l’inizio del lavoro e delle attività quotidiane è molto difficile ricavarsi del tempo per lavorare ai propri progetti web personali.

È tempo di leggere con occhi diversi i contenuti delle tue pagine e dei tuoi articoli.

Cosa cambieresti, cosa rimane inalterato? Cosa devi revisionare? La tua pagina web (user experience e contenuti) è in linea con l’obiettivo di conversione della stessa?

Personalizza

Per far fronte a Google I/O e all’intelligenza artificiale applicata alla ricerca è molto importante personalizzare il proprio sito web e soddisfare i parametri EEAT.

Ecco un elenco di elementi off-site e on-site da tenere sempre in considerazione.

Gli elementi off-site da considerare per migliorare la nostra EEAT:

  • recensioni
  • giornali e testate
  • siti di recensioni
  • wikipedia
  • qualità dei link

Gli elementi on-site:

  • referenze
  • recensioni on-site
  • link in uscita rilevanti
  • about us page
  • segnali di riprova

Entità correlate:

  • autori
  • qualifiche del team
  • biografia degli autori
  • dati strutturati
  • knowledge panel
  • wikidata
  • la proprietà del sito

Contenuti

  • obiettivo del contenuto
  • aggiornamento
  • accuratezza
  • naturalezza e tone of voice
  • personalizzazione

Lavorare su ognuno di questi elementi apporta grandi risultati nel lungo periodo.

Ti lascio un link per approfondire per approfondire l’argomento: EEAT e Authorship autore

Cura i dettagli tecnici

Se hai davvero deciso di non fermarti in questo periodo estivo ti consiglio di rivedere tutti i parametri tecnici del tuo sito web.

Ti lascio un link dove puoi trovare una guida e un file excel che monitora tutti i parametri tecnici del sito web guida sull’analisi SEO

 

Di cosa ha bisogno il tuo progetto online per decollare?

Mi chiamo Luisella sono un consulente SEO freelancer  con più di 10 anni di esperienza e amo definirmi “complice di imprese online” insieme ai clienti.

Miglioro da anni la visibilità online di Brand e PMI in Italia e all’estero con consulenze SEO e una moka.

Vogliamo lavorare insieme per raggiungere grandi obiettivi online? Scopri cosa posso fare per il tuo sito e contattami per un preventivo gratuito e personalizzato

Picture of Luisella Curcio

Luisella Curcio