LOGO-SCELTO (1)

4 strategie per migliorare la visibilità con Google Search Console

google search console per migliorare posizionamento online
Luisella Curcio

Luisella Curcio

Sono SEO Specialist in Italia e all’estero dal 2013. Mi occupo di SEO tecnica, SEO Strategica e content strategy. Collaboro con agenzie digitali e clienti, lavoro con team diversi insieme ad una grande rete di professionisti. Segui il mio podcast "La SEO al tempo di un caffè" e iscriviti alla mia newsletter. Mi trovi anche su LinkedIn. Buona lettura!

Google Search Console è lo strumento di ricerca parole chiave e monitoraggio del sito che preferisco

Con Google Search Console è possibile:

  • estrarre idee per la creazione di articoli già posizionati e che il nostro target cerca
  • migliorare la local SEO
  • migliorare il posizionamento degli articoli e delle pagine
  • aumentare il posizionamento e la visibilità delle immagini.

Nell’articolo vedremo come migliorare il posizionamento SEO del nostro sito web con Google Search Console esplorando alcune sue funzionalità.

Tantissimo si può ancora fare con Google Search Console.

Nel corso dell’articolo esploriamo come usare Google Search Console per migliorare il posizionamento online strategia per strategia.

Google Search Console per il piano editoriale

Una funzione regex semplicissima e facile da applicare per estrarre da Google Search Console idee per creare articoli per il piano editoriale che si posizionano e che il nostro target cerca già ma alle quali non abbiamo risposto.

Clicca su:

  • rendimento
  • query (in alto a destra)
  • filtra (personalizzata regex)

regex google search console

Inserisci le famose cinque w (in italiano ovviamente se il sito non è in inglese)

A questo punto esamina tutto quello che appare. Usa le idee più importanti e che sono posizionate meglio (così aumenti le possibilità di posizionamento)

Studia bene come creare una strategia di contenuti SEO con tutte le sue regole prima di usare la funzione regex di Google Search Console.

Esempio 

Ecco un esempio di Google Search Console collegato al mio sito web. Nell’immagine puoi vedere cosa accade quando digito “cosa”.

Ecco cosa mi viene restituito:

Queste sono alcune domande che intercetto con il “cosa”.

Cosa fare con questi intenti di ricerca? Controllo se nei miei contenuti ho dato una risposta esaustiva e completa alle domande.

Se l’ho fatto non aggiungo altro, se non l’ho ancora fatto, sviluppo una strategia per intercettare queste domande.

Questa è una strategia SEO efficace perchè il sito è già ben posizionato per queste ricerche: “posso aumentare facilmente la visibilità e il mio posizionamento pianificando bene i miei contenuti in base a questi intenti”.

Questo è solo uno dei tanti modi per sondare gli interessi del mio target. Un SEO specialist sa bene come sondare gli interessi del target e come intercettarli. Questo è uno dei percorsi più affascinanti della strategia SEO perchè è una continua scoperta. Fanne tesoro!

Google Search Console per la local SEO

Entriamo in Console e analizziamo il rendimento degli ultimi 3 mesi (possiamo aumentare o diminuire il periodo di tempo selezionato a seconda delle nostre necessità).

  1.  digita “Impressions” e filtra per impressions usando “maggiore di..”
  2.  in maggiore di inserisci il numero di impressioni che ti interessa maggiormente ( 100 potrebbe essere già un buon valore numerico, ma meglio se analizzi la media delle tue impressioni, io ad esempio ho fatto un test con il valore numerico 500);
  3.  osserva le query che hanno più impressioni;
  4. osserva le query che hanno più impressioni e minore percentuale di click o assenza di esso.

Ora che hai in mano tutti questi dati entra in SERP nella prima pagina di Google, digita le query che hanno maggiori impressions e studia il tuo contenuto e il contenuto dei competitor.

Cosa puoi fare per migliorare il posizionamento ottenuto?

 

Google Search Console per le immagini

Ecco come migliorare il posizionamento delle immagini con Google Search Console. Per alcune tipologie di brand il posizionamento per immagini è fondamentale (ad esempio per il settore moda).  Come scoprire attraverso Google Search Console i posizionamenti delle nostre immagini?

Vai in risultati di ricerca seleziona tipo di ricerca e filtra immagine come in figura.

posizionamento immagini google search console

Cosa fare con i posizionamenti delle immagini?

Osserva quale immagini si sono posizionate e in che posizione, fai un check rapido per verificare se hanno l’alt tag, se sono ottimizzate con il nome del file, se è presente una caption o un titolo…
Se non è presente aggiungilo.

Con Google Search Console puoi scoprire quale immagini non sono posizionate e perchè.

È fondamentale avere il controllo delle immagini. Non vale per tutti i brand, ma per molti è davvero un ottimo modo per presenziare le SERP e acquisire maggiore visibilità sui competitor.

Google Search Console e revisione degli articoli

Ecco un metodo per aumentare il traffico del tuo sito web velocemente:

  1. apri Google Search Console
  2. trova gli articoli o le pagine presenti nella seconda pagina di Google
  3. clicca gli url poi clicca “queries”
  4. inserisci le query che hanno maggiori impressions nell’articolo in modo naturale
  5. inserisci una sezione di approfondimento dedicata FAQ alla fine dell’articolo.

Contattami per un preventivo SEO gratuito

Scopri come posso aiutarti!
Luisella Curcio

Luisella Curcio