Dopo la pausa estiva, eccomi ritornata fra queste pagine. In questo periodo è successo di tutto in Serp e Mister G. ha lanciato il cosiddetto Medic Update durante il mese di agosto. Tanti sconvolgimenti in serps, grandi aziende che crollano e cambiamenti che definire drastici è poco.

Bene, bene, ora cosa si fa? Seo e seofiti sono alle prese con cambiamenti di rotta, non tutti ovviamente, chi lavora nel settore medico e nel settore e-commerce ha più da fare, perchè il motore di ricerca non aspetta. Chi non è stato colpito dall’update dovrebbe ad ogni modo documentarsi su cosa sta succedendo.

Rieccomi qui in questi post che metto assieme pezzi della mia vita privata con quella professionale. In questi giorni durante quei rari momenti che ho per pensare (scherzo non sono così rari), mi sono accorta che a volta si ottengono piccole cose perchè si pensa in piccolo. Per paura, comodità o pigrizia, spesso, non si accettano le grandi sfide che si presentano davanti a noi per restare nella zona di comfort. Invece basta pochissimo, basta aumentare il livello di aspettative, cestinare paura, pigrizia e comodità e sognare in grande. Bene da questo settembre sarà così.

Torniamo al nostro Medic Update arrivato mentre la maggior parte dei seo erano in vacanza.

google core quality update

Cito due articoli che ho trovato interessante a riguardo, uno su Medium di Andrea Gozzi, e uno del Blog Tagliarbe.

Google Medic Update è stato lanciato il 1° agosto 2018 ed è stato chiamato così perchè ha colpito particolarmente il settore medico.

I parametri presi in considerazione, E.A.T, sono Expertise,Authoritativeness,Trustworthiness, qui le linee guida Google Quality Rater.

Tutto molto interessante ma ora che fare?

Eccomi con una to do list da mettere in pratica subito per iniziare a contrastare Google Core Update.

Come fare per capire se si è stati colpiti dall’aggiornamento?

Verifica con barracuda se il tuo sito è stato colpito dal medic update. Se noti un calo della frequenza di visite durante il mese di Agosto e se digitando il nome della tua attività non appari neanche nelle prime tre posizioni di ricerca, molto probabilmente sei stato colpito ( attenzione però, fai una corretta seo-audit perchè le cause potrebbero essere molteplici).

Google Core Quality Update: to do list

1.Migliora la pagina della tua compagnia arricchendola con informazioni biografiche che possano mettere in risalto l’expertise del sito web di riferimento nel settore.

2. Aggiungi le recensioni dei tuoi clienti e dei tuoi testimonials ( usa siti come Yelp e i siti web addetti alle recensioni).

3. Inserisci fonti autorevoli all’interno del tuo articolo.

4. Inserisci una bibliografia autorevole all’interno del tuo articolo.

5. Cura particolarmente il tuo Blog inserendo pochi e validi contenuti.

6.Monitora le performances del tuo sito web ed effettua una seo audit accurata per capire effettivamente cosa è successo.

Nelle ultime ore stai attento alle keywords transazionali informative, monitora il traffico delle pagine del tuo blog che ne hanno fatto uso.

Eccomi credo di avere detto fatto tutto, aspettiamo nuovi update per aggiornare le informazioni su come muoversi con questo nuovo aggiornamento.