Cosa fare in caso di update di Google e di perdita di posizionamento?

Nulla. Nulla davvero almeno non subito. È importante far trascorrere qualche giorno dal termine degli aggiornamenti, consultarsi con altri professionisti, documentarsi su ciò che è accaduto su fonti autorevoli come Semrush, Moz, Sistrix che analizzano un campione di siti web e fanno un’analisi dei principali settore sui perdenti e sui vincitori dell’aggiornamento, monitorare i progetti web e iniziare ad avere una visione più ampia del tutto.

In caso di update di Google e perdita di posizionamento non leggere gli aggiornamenti che rilascia Google: sto scherzando ovviamente, ma dobbiamo ammettere che Google rilascia sempre i soliti aggiornamenti che riguardano la brand authority, la qualità del contenuto, la brand popularity, l’autorevolezza del dominio…

Non fraintendermi sono elementi importantissimi, ma meglio un confronto con la rete dei professionisti, l’analisi di una mole di dati non indifferenti e poi l’applicazione della strategia elaborata su dati reali e su una visione di insieme.

La maggior parte delle volte il sito ritorna a regime dopo l’aggiornamento in automatico.

Può capitare che questo non accade ed è il caso di passare in rassegna elemento per elemento insieme a quanto scritto sopra.

Mai farsi prendere dal panico e mai essere avventati aiuta a risolvere la perdita con lucidità. 

Una consulenza SEO per la tua strategia digitale

La tua strategia seo ha bisogno di sprint? Una seo consulenza di un'ora è quello che ti serve.